Taramosalata – Salsa con uova di pesce

Taramosalata – Salsa con uova di pesce

Condividi questa ricetta
Fai click su “Mi piace” per scaricare la ricetta in PDF ed averla sempre disponibile!
Grazie per aver messo “mi piace”, scarica ora il file

Sono rientrata da qualche settimana in Grecia ed ho a disposizione molti spunti interessanti, tutti gli ingredienti che mi servono, ma mi è più difficile pubblicare periodicamente ricette. Oggi sono riuscita a  realizzare un altro mezes tipico, la Taramosalata ha un odore particolare, c’è chi ne va pazzo e chi invece non lo sopporta, a me personalmente piace molto.

Taramas è la parola da dove la Taramosalata prende il nome, questa parola rappresenta uova di pesce (solitamente carpa o merluzzo) essiccate, salate e conservate con  una procedura molto particolare. Assomiglia un po’ alla bottarga anche se il taramas é una trasformazione di questo prodotto, in modo tale che le uova sono rotte formando cosi una crema più omogenea.

In italia troviamo solitamente la bottarga di tonno, il “taramas” personalmente non l’ ho ancora visto in nessun negozio, ma possiamo preparare ugualmente questa ricetta utilizzando la bottarga, ma dobbiamo sbattere di più le uova di pesce facendo in modo che si crei una crema molto omogenea.

La Taramosalata si abbina con tutti i piatti di pesce ed è particolarmente gustosa spalmata sopra il pane e servita come antipasto. 

Ricetta della Taramosalata

Dosi Per: 4 persone

Tempo totale: PT0H20M20 min

Difficoltà: Semplice

80

Ingredienti

  • 3 fette di pane bagnate in acqua
  • 60 gr di Taramas o Bottarga
  • il succo di 1 limone
  • 150 ml di olio di oliva extra vergine

Preparazione

  1. Mettiamo a bagno le fette di pane per circa 10 minuti.
  2. Quando sono ammorbidite, le strizziamo molto bene e le mettiamo nel tritatutto insieme a tutti gli ingredienti.
  3. Tritiamo a bassa velocità per 5 minuti circa, facendo delle pause e mischiando con un cucchiaino.
  4. Alla fine deve risultare compatta come la maionese. 
  5. Spalmiamo sul pane fresco e conserviamo per 2-3 giorni nel frigorifero.

Consigli

Se usate la bottarga italiana, può essere necessario aggiungere un po’ di sale a piacimento.
Fai click su “Mi piace” per scaricare la ricetta in PDF ed averla sempre disponibile!
Grazie per aver messo “mi piace”, scarica ora il file
(Visited 893 times, 1 visits today)
Condividi questa ricetta
Vota questa ricetta
Taramosalata – Salsa con uova di pesce
4.67 (93.33%) 15 voti

2 Commenti

  1. Irini

    mia madre ci aggiungeva anche:
    – olio di semi (50% rispetto all’olio d’oliva)
    – aceto
    – cipolla tritata

    • Irini

      Ciao Rita,
      Grazie del tuo commento, sicuramente ognuno riporta la sua ricetta ma l’olio di semi veramente non mi risulta…l’olio di oliva extra vergine crudo dà un sapore forte ed inoltre fa legare meglio la salsa…l’aceto si mette al posto del limone ma essendo una salsa a base di pesce si consiglia sempre il limone…per quanto riguarda la cipolla l’ho sentita altre volte, specialmente al sud della Grecia…sono sicura che anche la ricetta della tua mamma è buona…ci proverò anche io la cipolla…
      Grazie di nuova e Buona Pasqua…
      Irini

Mi farebbe piacere un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*