Seppie al sugo con cipolle, Soupies Stifado

Seppie al sugo con cipolle – Soupies Stifado

Condividi questa ricetta

Le seppie al sugo con le cipolle, in grecia sono chiamate soupies stifado (Σουπιές στιφάδο), è una ricetta molto caratteristica greca che lega bene questi molluschi, di sapore inteso, con le cipolle, regalando un risultato davvero delizioso. E’ un piatto che si mangia spesso in Grecia, molto comune ed anche molto facile alla sua preparazione.

Le seppie, come la maggior parte dei molluschi sono ricchissime di fosforo e potassio ma anche di calcio e magnesio. La loro stagionalità parte da Ottobre fino ad Aprile, i mesi invernali le troviamo di piccole dimensioni ma verso la primavera sono abbastanza più grandi.

Come la verdura anche il pesce fresco ha la sua stagionalità perciò proviamo a consumarlo nei periodi giusti. Proprio per questo, anche io, provo a seguire questa regola visto che il sapore è decisamente più forte.

L’altro giorno ho trovato queste seppie grandissime e allora non ho saputo trattenermi di preparare le seppie al sugo con le cipolle (stifado).

Provate anche voi a fare questo piatto unico e saporito e scoprirete un altro modo per cucinare questi meravigliosi “esemplari”.

Ricetta delle seppie al sugo – Soupies Stifado

Dosi Per: 4 persone

Tempo totale: PT1H10M70 min

Difficoltà: Semplice

430

Ingredienti

  • 700 gr seppie fresche
  • 500 gr cipolle
  • 4 spicchi di aglio
  • 150 ml olio di oliva extra vergine
  • 100 ml vino bianco
  • 500 ml passata di pomodoro
  • 2 foglie di alloro
  • 10 bacche di pimento (μπαχαρι)
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Puliamo bene le nostre seppie e le tagliamo a strisce piuttosto larghe. Visto che ho trovato una seppia grande l’ho spezzata in modo di avere dei bocconcini.
  2. In una pentola larga e bassa mettiamo l’olio a scaldare, aggiungiamo cipolla e aglio e soffriggiamo per 5 minuti.
  3. A questo punto uniamo le nostre seppie e mescolando bene, lasciamo cuocere per 15 minuti circa.
  4. Sfumiamo con il vino e aggiungiamo la passata di pomodoro, le foglie di alloro, le bacche di pimento, sale e pepe.
  5. Chiudiamo con il coperchio e cuociamo per circa un’ora controllando ogni tanto che non si prosciughi.
  6. Quando il sugo ha legato bene, spegniamo il fuoco lasciando raffreddare un po’, prima di assaggiare. Controlliamo il sale, ma state attenti perché le seppie contengono tanto sale.

Consigli

Procurarsi il pimento non è una cosa facile, vi consiglio di provare nei negozi specializzati in spezie e semi. Considerate che senza il pimento si perde completamente la particolarità di questo piatto.

Galleria Fotografica

(Visited 314 times, 1 visits today)
Condividi questa ricetta
Vota questa ricetta
Seppie al sugo con cipolle – Soupies Stifado
4.64 (92.73%) 11 voti

Mi farebbe piacere un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*